Gel per Gambe Gonfie e Pesanti

Preparare in casa un gel per le gambe gonfie e pesanti è un ottimo rimedio ed è un buon passatempo. Le gambe e i piedi si gonfiano per tanti motivi: quando fa caldo, quando si rimane in posizione eretta per tanto tempo, dopo aver fatto una lunga camminata, durante la gravidanza a causa del cambio ormonale e del peso della pancia.

RicettaLa ricetta è l'autorizzazione del medico, in forma scritta...:

  • Amido di Riso 3g
  • Cellulosa  2g
  • Acqua 40 g
  • Centella Asiatica tintura madre   1,5 ml
  • Ruscus aculeatus  tintura madre 1,5 ml
  • Glicerina vegetale    2g
  • Olio essenziale di menta piperita 15-20 gtt

Procedimento:

La preparazione del gel base è un procedimento che dev’essere fatto con cura per evitare la formazione di grumi. Si stemperano l’amido di riso e la cellulosa dentro l’acqua scaldata a 45°C, agitando bene per favorire l’idratazione della cellulosa, ottenere un gel omogeneo e scongiurare la formazione di grumi. Seguendo questi consigli il gel non risulterà appiccicoso. Appena la sospensione è omogenea si aggiunge la soluzione idroalcolica di centella asiatica e la soluzione idroalcolica di Rusco. Per finire si aggiungono 2 g di glicerina vegetale e 15-20 gtt di olio essenziale di menta, si miscela tutto e si ottiene un bel gel fresco da spalmare sulle gambe, meglio se umide.  L’olio essenziale di menta conferisce un maggiore sollievo per la sensazione di freschezza immediata che è in grado di conferire.

Chi può usare e come usare il Gel per gambe stanche

massaggio-pianta-piedeIl Gel è ottimo anche per le donne in gravidanza, per le Mamme e per tutte quelle persone che abbiano bisogno di rinfrescare e dare sollievo ai piedi e alle gambe gonfie, affaticate e appesantite. Come si spalma il gel per gambe gonfie e pesanti? Si preleva dal tubetto una quantità di gel pari a una noce, si spalma sulle gambe con movimenti circolari partendo dal basso della caviglia o dal piede per arrivare verso l’alto, soffermandosi coi pollici e premendo sotto la pianta del piede e sui polpacci. Meglio se ci si sdraia e si sollevano le gambe. Il massaggio deve essere leggero e deciso.

Conservazione del Gel

Il Gel si conserva in frigorifero nella parte bassa dove si mettono le verdure, questo garantirà una maggiore freschezza. Si conserva al massimo per un mese. Per prolungare il tempo di utilizzo si consiglia di aggiungere 0,6 g di conservante, se si aggiunge il conservante bisogna ridurre l’acqua da 40 ml a 39,4 ml.