Come creare l’armadio dei medicinali?

La Farmacia Casalinga cel’hanno tutti!

L’altro giorno un amico mi ha mandato una foto su whatsapp chiedendomi: “mi sapresti dire che farmaci sono questi due?”

macladin lucen antibioticoCertamente!  Si tratta di Lucen , un gastroprotettore e di Macladin RM, un antibiotico.

“Ma come mai lo vuoi sapere?”, rispondo io. “Ho dimenticato a cosa servono e stiamo riorganizzando la farmacia casalinga, si, insomma, quell’armadietto o cassetto in cui conserviamo i farmaci”, mi risponde prontamente!

Questa della Farmacia Casalinga e di scordare a cosa servono i farmaci che conserviamo nella dispensa è una pratica comune e in effetti: chi non ha in casa farmaci “cadavere” non ancora scaduti di cui non ha più bisogno, di cui ignora l’attività farmacologica o perchè ha perso il foglietto illustrativo o perchè, a causa della sua lunghezza e complessità, ha difficoltà a capire?

Credo in tanti o quasi tutti! Intanto basta scrivere il nome del farmaco oppure del principio attivo su internet per scoprire un mondo di siti che si occupano di fornire informazioni sui farmaci, tra cui quello collegato a questo Blog, www.fogliettoillustrativo.net . Questo sito è molto semplice da usare, basta inserire il nome del farmaco nella barra grande in alto dove è rappresentata una lente d’ingrandimento e cliccare invio sulla tastiera oppure ancora cliccare sulla lente d’ingrandimento dopo aver scritto il nome della specialità che si sta cercando.

Potete anche scriverci in privato, come fanno in tantissimi e vi daremo le informazioni che cercate!

Ci sono diversi farmaci che, a mio parere, non devono essere conservati! Si tratta degli antibiotici. Questi devono essere usati solo stretto consiglio medico e, una volta che si inizia la terapia, le confezioni devono essere terminate per non incorrere nel rischio di prendere la cosiddetta “ricaduta”.

Non tutti i farmaci devono essere conservati!

Pertanto, in barba alle questioni etiche e “allo spreco” di denaro pubblico del mondo sanitario, il mio consiglio, purtroppo, è quello di buttare le scatole iniziate nei contenitori appositi per medicinali scaduti (anche se non lo sono!) che si trovano fuori dalle farmacie! Non buttateli nel sacchetto della raccolta indifferenziata in quanto alcuni principi attivi potrebbero inquinare ed essere dannosi per la natura, le fogne ed il sottosuolo. Naturalmente questo vale per le regioni che non hanno aderito al progetto Recupero Farmaci validi non scaduti sostenuto da Banco Farmaceutico. A Roma, Milano, Varese e province, alcune farmacie consentono la raccolta di farmaci non ancora scaduti che donano alle reti assistenziali, istituti che si occupano di fornire i farmaci a chi ne ha bisogno! Quando buttate i farmaci, abbiate cura di differenziare separando la carta della scatola esterna dal resto!

Dove posso conservare i farmaci?

Per il posizionamento, un armadietto dei medicinali non dovrebbe stare nè in bagno, nè in cucina poichè i farmaci devono star lontano dall’umidità e al riparo dalla luce. Non dimenticate, se avete bambini in casa, di posizionarlo in maniera tale che questi non possano arrivarci in nessuna maniera!

Cosa mettere nell’armadietto porta medicinali ovvero quali farmaci devono stare in un armadio casalingo dei medicinali?

Naturalmente i farmaci di automedicazione o da banco. Per questi infatti non è richiesta la prescrizione medica poichè servono a curare piccoli disturbi senza dover necessariamente ricorrere al parere del medico. Facciamo un breve elenco dei farmaci da tenere in casa:

  • Un antiacido per il bruciore di stomaco e l’indigestione
  • Un farmaco per il raffreddore e l’influenza
  • un lassativo
  • un antidiarroico
  • un dopopuntura per insetti
  • una pomata per ustioni e ferite
  • un antipiretico per abbassare la febbre
  • un integratore di fermenti lattici
  • una pomata o gel antidolorifico
  • un collirio decongestionante
  • un antidolorifico e antinfiammatorio
  • un sciroppo per tosse grassa (con catarro)  e secca (senza catarro)
  • materiale per la medicazione di piccole ferite (disinfettante, garze sterili, forbici, cerotti)

Una farmacia casalinga ben fornita è il modo migliore per non farsi cogliere di sorpresa e affrontare al volo i malanni di tutti i giorni!

 

 

 

 

 

 

Prodotti che potrebbero interessarti

Scrivi la tua opinione, per noi è importante!

 Accetto la memorizzazione dei miei dati.

*

Accetto la memorizzazione dei miei dati.

Tags :