sapone liquido fatto in casa

Come fare il sapone liquido per le mani

Come fare il sapone liquido per le mani partendo dal sapone solido?

Fare un sapone liquido a partire dal sapone solido è un processo abbastanza semplice e richiede poco tempo. Il sapone liquido ottenuto con la saponetta ridotta in scaglie richiede un procedimento più semplice del vero sapone liquido. Infatti per produrre dell’ottimo sapone liquido ci vuole l’idrossido di potassio o potassa ed il processo viene fatto a caldo. Invece, il sapone liquido di cui parleremo in questo articolo, è ottenuto da scarti o scaglie di sapone a base di idrossido di sodio o soda caustica. Il sapone solido si produce usando il metodo a freddo.

Leggi anche: Come fare il sapone solido al burro di karitè rosa col metodo a freddo

Quando si produce il sapone solido possono avanzare alcuni pezzi che non si sa come utilizzare. Del sapone “non si butta niente”, inoltre più invecchia e più e buono, come il vino. Ecco perchè esistono diverse ricette per fare un sapone liquido a partire dal sapone solido. Questo che vi mostro è uno dei modi per rilavorarlo.

Il sapone liquido che si ottiene è molto buono per cui, essendo semplice da preparare, si può pensare perfino di mettere da parte un po della barra di sapone solida allo scopo di produrre il sapone liquido. Il vantaggio di usare il sapone liquido è che è più utile e veloce da usare. Lo si mette dentro un dispenser e diventa un normale sapone liquido per le mani.

Ecco la ricetta facile e  utile per produrre il sapone liquido per le mani a partire dal sapone solido!

Si tritano o grattugiano una quantità pari a 100 g di sapone solido e si sistemano dentro un contenitore. In un tegame si fanno bollire 400-450 g di acqua meglio se distillata o acqua demineralizzata ma va bene anche quella del rubinetto se non è troppo dura. Una volta raggiunto il bollore si spegne il fuoco e si aggiungono le scaglie del sapone. Si mescola bene e si lascia riposare diverse ore. Io in genere preferisco farlo alla sera e lasciare il composto a bagno tutta la notte. Se vogliamo avere un sapone con una fluidità maggiore, possiamo passarlo nel frullatore o nel mixer!

Dopo averlo lasciato riposare si controlla la consistenza. Se il sapone liquido ottenuto sembra troppo liquido, aggiungono altre scaglie di sapone, si riscalda ancora e si osserva il risultato. Se la consistenza appare sembra troppo solida o densa, si aggiunge altra acqua. Una volta ottenuto il sapone liquido della consistenza desiderata si possono aggiungere alcune essenze per profumarlo e renderlo più gradevole da usare.

Sapone liquido fatto in casa con idrossido di potassio

Il sapone liquido fatto in casa con idrossido di potassio o potassa è ottenuto tramite il procedimento a caldo. Il sapone a caldo da potassa, rispetto al sapone solido ottenuto con la soda, oltre alla consistenza, ha una texture diversa ed anche il profumo di fondo che rimane è diverso.

Profumare il sapone fatto in casa

Per profumare il sapone fatto in casa, secondo il mio parere, è necessario capire in quale ambiente lo si deve usare. Se si usa per lavare le mani in cucina, si possono aggiungere gli oli essenziali di limone, rosmarino ed arancio che serviranno a togliere dalle mani eventuali odori di pesce o di cucinato. Se invece è un sapone per le mani o i piedi si potranno aggiungere gli oli essenziali lavanda o l’essenza di vaniglia. Le dosi di oli essenziali o essenze da aggiungere al sapone di solito sono circa 15 gocce per 200 ml di sapone finito. Io personalmente ne metto sempre di più perchè mi piace più profumato.

Dove comprare gli oli essenziali per profumare il sapone fatto in casa

Una delle domande più frequenti è dove comprare gli oli essenziali per profumare il sapone auto prodotto. Esistono molti siti internet che vendono le essenze fatte apposta per il sapone. Queste essenze sono molto utili in quanto non contengono composti chimici che spesso sono contenuti in molti oli essenziali, come nel caso dell’olio essenziale di Timo. Alcuni composti di questo olio essenziale fanno ammassare il sapone in fase di lavorazione. Ad ogni modo questo non dovrebbe avvenire sul sapone rilavorato. Sul nostro comparatore prezzi è possibile trovare un’ampia scelta di e-commerce in cui comprare gli oli essenziali. Si possono confrontare le offerte qua oppure, digitando oli essenziali nella barra di ricerca, si ottiene una lista di oli essenziali e degli e-commerce che li vendono al miglior prezzo.

 

 

Prodotti che potrebbero interessarti