La salute è nell’acqua

L’ acqua è vita, essa è il nutrimento di tutti gli esseri viventi, come aveva già intuito il filosofo greco Talete è il principio di tutte le cose.

Grazie all’acqua infatti i semi possono germogliare e gli esseri viventi rimanere in vita. Questo elemento ci accompagna sin dai primi attimi della nostra vita, per nove mesi il feto è immerso nel liquido amniotico.

Ancora una volta la natura ci stupisce, facendo in modo che questo liquido costituito per il 90% d’acqua protegga la vita che cresce preservandola dalle infezioni e dai traumi esterni.

Addirittura anche quando il feto inizia a utilizzare i reni espletando le sue prime pipì, il liquido amniotico rimane comunque pulito dal momento che si rinnova ogni tre ore.

Dopo la nascita l’acqua costituisce la fonte del nostro benessere corporeo, bevendone ogni giorno costantemente almeno 1 litro e mezzo garantiremo al nostro corpo di essere depurato, idratato e manterremo in forma i nostri reni.

L’abitudine al bere tanta acqua deve iniziare già da piccoli, abbiamo mai provato a misurare la quantità effettiva di acqua che bevono i nostri bimbi?
Quante volte si preferisce piuttosto far bere loro bevande zuccherate e gassate? Sarebbe utile dare al bambino la sua bottiglietta d’acqua che terrà con se tutta la giornata in maniera tale da renderlo consapevole di quanto beve e indurgli al tempo stesso il bisogno di bere.
L’acqua cura il nostro corpo e lo guarisce, l’idroterapia (cura con l’acqua) ha molteplici effetti, propone docce con gettiti alternati di acqua calda e fredda per curare svariati malesseri, compresi soprattutto stati di tensione emotiva.
L’acqua fredda ha effetti decongestionanti e antiinfiammatori, l’acqua calda ha azione sedativa sul sistema nervoso in generale.

Un bel bagno caldo ci aiuta quindi a togliere di dosso tutta la pesantezza della giornata che il nostri poveri muscoli hanno dovuto subire.

Insomma ancora una volta la natura ci fornisce l’elemento più semplice e disponibile per garantirci la salute e lo fornisce anche in quantità considerevole.

Non sarebbe male dunque muniti della nostra bella bottiglietta di acqua oligominerale fare una salutare passeggiata, magari fra i siti archeologici di epoca romana, sicuramente osserveremo con più attenzione e curiosità ciò che rimane delle antiche terme, capiremo forse che costituivano il punto di aggregazione sociale non solo perché a quei tempi mancavano gli internet-bar ma perché di sicuro gli antichi romani avevano già intuito saggiamente i molteplici poteri curativi di questo elemento insostituibile e prezioso quale appunto è l’acqua.

Prodotti che potrebbero interessarti

Scrivi la tua opinione, per noi è importante!

 Accetto la memorizzazione dei miei dati.

*

Accetto la memorizzazione dei miei dati.

Tags :