Cocco e Olio di Cocco, proprietà per salute e cosmesi

Nativo delle regioni indopacifiche, il Cocco è considerato “l’albero della vita” in quanto, a seguito di un consumo regolare traggono beneficio il cuore, il cervello e lo stomaco grazie al suo importante contenuto di grassi, all’effetto antibatterico ed al bilancio tra zucchero, fibre, proteine, antiossidanti, vitamine e minerali. Il cocco è il frutto della palma da cocco o cocus nucifera. Splendida pianta che appartiene alla famiglia delle aracaceae. Il frutto è avvolto da un rivestimento legnoso chiamato appunto noce di Cocco. Questa palma è originaria delle regioni tropicali e cresce bene in ambienti caldo umidi. Da una noce di cocco possiamo ricavare quattro tipi di alimenti diversi: la polpa di cocco, il latte di cocco, l’acqua di cocco e l’olio di cocco. E’ un alimento molto completo e ricco di sostanze nutrienti, tanto da essersi meritato un posto nella lista dei superfoods! La sua combinazione unica di acidi grassi fanno dell’olio di cocco un ottimo alleato per la perdita di grasso corporeo, per le funzioni cognitive cerebrali e, studi recenti brasiliani sospettano perfino un effetto benefico per il cuore e la pressione.

Cosa contiene l’olio di cocco

L’olio di Cocco contiene una grande quantità di acido laurico, un acido grasso che contiene il monogliceride monolaurina, che aiuta il corpo a combattere contro un ampio spettro di batteri e virus che causano febbre, raffreddore, herpes, ulcere, problemi dentali e disturbi urinari. Di acido laurico è ricco il latte materno. Contiene inoltre acido caprilico, un potrente antifungino contro candida e piede d’atleta. Quest’olio è considerato efficace per alleviare alcuni problemi della pelle come acne ed eczemi. Grazie alla presenza di vitamina E  è utile per ammorbidire la pelle e come antiossidante naturale. La presenza di trigliceridi a media catena o medium chain triglycerideariduce (MCT), riduce il rischio di disturbi cardiaci. Questi sono un valido aiuto nel controllo del peso in quanto riducono l’appetito, attivano il metabolismo ed aumentano l’attività delle cellule brucia grassi. Questi trigliceridi sul colesterolo, questi aumentano i livelli del colesterolo buono (HDL) a discapito di quello cattivo (LDL).

Acqua di cocco

L’acqua di cocco estratta dal frutto immaturo è un ottimo drink per ripristinare il bilancio elettrolitico durante e dopo lo sport! Una bomba Vitaminica! Un vero superfood. Essa contiene due volte il potassio contenuto in una banana e diverse vitamine tra cui potassio, magnesio, calcio, sodio e fosforo necessari per supportare molte funzioni organiche e mantenere il corpo idratato. Un buon bilancio elettrolitico previene i crampi muscolari ed aiuta a vivere meglio.

Olio di Cocco

L’olio di cocco ha molteplici proprietà salutari e benefiche. Quello vergine, indicato per l’alimentazione è solido a temperatura ambiente ed aumenta l’assorbimento dei nutrienti liposolubili come i carotenoidi (ecco perché è consigliata l’associazione alimentare di zucca e carote con olio di cocco)!  Molto usato nella cucina tradizionale indonesiana e nell’industria cosmetica. Usato come olio vettore facilita la penetrazione e l’assorbimento degli oli essenziali. E’ un vero toccasana per la cura della pelle e dei capelli. L’olio di cocco è alla base della produzione di molti tensioattivi liquidi vegetali, nonché una materia prima nella produzione del sapone artigianale. L’olio di cocco è molto usato nell’industria saponiera in quanto è in grado di conferire al sapone una schiuma con bolle larghe. L’olio di cocco si usa puro per impacchi nutrienti e ristrutturanti sui capelli, nei balsami e nelle maschere. Sulla pelle ha proprietà fantastiche, idratante ed emolliente ma anche cicatrizzante!

Un ottimo sapone

Per i saponai, l’olio di cocco ha un numero di saponificazione o coefficiente di saponificazione pari a 190. L’olio di cocco frazionato è raffinato. La raffinazione conferisce un colore più chiaro all’olio ed è necessaria per rimuovere le impurità, questo è indicato in cosmesi e, come olio vettore facilita la penetrazione e l’assorbimento degli oli essenziali. Nei prodotti che lo contengono, l’olio di cocco ha il nome inci Cocos Nucifera (organic Coconut Oil)
In Polinesia è molto usato come base per la produzione dell’Olio di Monoi, un olio di bellezza ormai conosciuto in tutto il mondo grazie al suo meraviglioso profumo ed alle azioni idratante, nutriente ed abbronzante su tutti i tipi di pelle.

Controindicazioni all’uso dell’olio di cocco

Grazie al contenuto di acidi grassi solidi pari al 100%, l’olio di cocco non dev’essere usato sulle pelli oleose, con pori dilatati ed acneiche , in quanto può occludere e dilatare i pori. E’ assorbito lentamente dalla pelle ed ha un effetto lenitivo sulla pelle sensibile ed irritata.

Proprietà dell’olio di Cocco

Può essere scaldato a temperature sopra i 180°C grazie al contenuto di acidi grassi saturi e non irrancidisce. Esso contiene una quantità di trigliceridi a media catena (MCTS) pari al 60%. Questi acidi grassi aumentano il metabolismo e non vengono stipati come grassi nel nostro corpo. I grassi dell’olio di cocco aiutano a rinnovare il tessuto del tratto digestivo assicurando una buona digestione. Un consumo regolare ha dimostrato avere importanti azioni sull’umore migliorandolo e sulla funzionalità tiroidea.

Qua sotto viene riportato un elenco del contenuto dei costituenti maggiori in un cucchiaio di olio di cocco.

In Italia, non è semplice reperire l’olio di cocco, lo si può trovare nei negozi di alimentazione naturale oppure nei negozi di alimentazione etnica oppure on-line nei vari e-commerce che puoi trovare su prezzifarmaco o su fogliettoillustrativo

Prodotti che potrebbero interessarti