Bacche di Goji proprietà prezzo e dove comprarle

Divenute famose in Europa grazie alla dieta Dukan e comparabili per successo solo ai semi di Chia, la domanda è lecita: che cosa c’è di vero nell’affermazione che “le bacche di goji sono il frutto di lungavita”? Tutti ne parlano da un po’ e queste piccole bacche sono state il trend del 2014, o almeno è così secondo le statistiche di google. Una certezza cel’abbiamo e cioè che le popolazioni che abitano l’Himalaya sono tra le più longeve al mondo.

Cosa sono le bacche di Goji?

Le bacche di Goji o Lycium Barbarum sono piccole bacche rossastre che hanno origini orientali e, fin dall’antichità, i Tibetani, i Cinesi ed i Mongoli ne apprezzano le qualità benefiche e ne consumano in grande quantità. La pianta di Goji è un cespuglio con rami che assumono un andamento intricato, come se fossero rovi di more selvatiche. Il colore dei frutti va dal rosso vivo al vermiglio intenso. In Inglese sono chiamate wolfberries o Gojiberries e sono ricche di antiossidanti da cui traggono vantaggio il sistema cardiovascolare, i muscoli e la vista. Ma non solo.

Qualcuno potrebbe pensare che si tratti del solito “nuovo prodotto” vegetale che promette miracoli. No, le bacche di goji sono davvero un super alimento, anzi sono il superfood per eccellenza, tanto da essersi meritate il primo posto nella classifica dei superfoods e degli alicamenti grazie alla moltitudine di fitocomposti che contengono. E’ raro trovare in natura una pianta che abbia così tanti principi attivi racchiusi in piccole bacche!

Cosa contengono le bacche di goji?

Una quantità enorme di vitamine, minerali e composti chimici vegetali nel fitocomplesso.

Quali sono le indicazioni e le proprietà delle Bacche di Goji? 

Il Goji rinforza il sistema immunitario, è un energizzante, migliora l’aspetto di unghie, pelle e capelli, protegge dalle radiazioni uv e prepara la pelle al sole grazie all’elevata quantità di carotenoidi e alla ricchezza di vitamina A (un precursore del betacarotene); protegge la vista, regola gli zuccheri nel sangue, è un ottimo multivitaminico naturale utile nei periodi di stress fisico e psichico; è inoltre molto utile nelle diete dimagranti.

Cosa fanno e come agiscono le bacche di Goji?

  • Sono un importante complesso multivitaminico. Contengono vitamine A e C, molte del gruppo B, diversi aminoacidi, steroli vegetali, grassi vegetali, flavonoidi e sali minerali. In pratica si dovrebbe mangiare una grande varietà di frutta e verdura per poter assimilare gli stessi nutrienti presenti in una sola porzione da 20 grammi di goji. Queste piccole bacche contengono una varietà di carotenoidi tra cui il famoso beta carotene che stimola i processi metabolici e promuove un buon sonno ed una buona memoria. Tra le vitamine del gruppo B contenute c’è la piridossina o vitamina B6La vitamina B6 svolge un'azione importante a livello cerebra... Leggi, utile per supportare le funzioni metaboliche dell’organismo; essa fornisce energia ed rafforza il trasporto di ossigeno nei tessuti da parte dei globuli rossi.
  • Agiscono sul sistema immunitario. Aumentano le difese immunitarie; Il Goji contiene 4 polisaccaridi chiamati LBP (lycium barbarum polysaccharides). Questi LBP in associazione coi carotenoidi favoriscono un aumento dei globuli bianchi o linfociti e potenziano l’azione dei fagociti che difendono l’organismo dagli agenti patogeni.
  • Hanno una spiccata azione anti age: il Goji è tra i frutti più ricchi o forse il più ricco di antiossidanti. Infatti ha un valore di scala orac ( una scala che riporta il grado di capacità antiossidante) molto alto. Gli antiossidanti reagiscono contro i radicali liberi, questi sono i responsabili dell’invecchiamento cellulare.

Altre proprietà delle Bacche di Goji

  • Supportano l’organismo nelle diete. Grazie al bassissimo indice glicemico pari a 28 ed alla loro capacità saziante, il goji è consigliato per perdere peso. Le antocianine di cui è straricco il goji, sono preziosi flavonoidi che agiscono sia come antiossidanti che come dimagranti contrastando l’accumulo del grasso addominale. Non solo, il cromo e lo zinco riducono il senso di fame e attivano il metabolismo.
  • Tengono sotto controllo la Glicemia. Grazie al basso indice glicemico ed alla presenza dei polisaccaridi a lunga catena che rendono disponibile l’energia all’organismo e stabilizzano il livello di glucosio nel sangue a lungo, rallentando la richiesta di zucchero da parte del centro della fame nell’ipotalamo.
  • Sono ottime amiche della vista perché, come abbiamo visto, sono ricche di carotenoidi tra cui betacarotene, zeaxantina, luteina e licopene. Questi antiossidanti proteggono i tessuti dall’invecchiamento.
  • Sono alleate dei capelli, della pelle e delle unghie perchè sono naturalmente ricche di vitamina A e di carotenoidi. Questi sono i precursori naturali della stessa vitamina A, utile per contrastare i problemi della pelle come acne e fondamentale per la crescita e la riparazione dei tessuti.
  • Svolgono un ruolo importante per la salute dei muscoli e delle funzioni neurologiche. Le bacche di goji contengono la Betaina, un amminoacido in grado si stimolare la sintesi delle proteine muscolari e del beta sitosterolo, un fitosterolo in grado sia di abbassare i livelli del colesterolo che di aiutare a costruire la massa muscolare, prevenendo l’infiammazione che causa dolori muscolari. La betaina è usata dal fegato per produrre colina.  Calma i nervi, aiuta a migliorare la memoria e favorisce un sonno ristoratore. Grazie alla betaina si ha inoltre una riduzione dell’omocisteina e, quindi, del rischio cardiovascolare.

Come assumere la bacche di goji?

Le bacche di Goji si deteriorano in fretta appena raccolte. Un ottimo metodo per conservarle assicurandosi di mantenere intatte le loro caratteristiche organolettiche e quindi i loro valori nutrizionali, è quello della deidratazione. Scegliete quelle senza solfiti come conservanti per assicurarvi una bassa tossicità. I solfiti sono dannosi per l’intestino e, in alcuni soggetti, possono provocare allergie. E’ buona pratica consumarne almeno un cucchiaio al giorno nello yogurt, in mezzo alla frutta o come snack.

Qual’è la dose giornaliera consigliata di bacche di goji? 

La dose giornaliera consigliata di bacche è di circa 25 grammi al giorno. Questi corrispondono a 2 o 3 cucchiai da minestra per gli adulti, per i bambini è sufficiente dimezzare la dose. Se non piace la consistenza delle bacche, si può eventualmente assumere il succo. Ma quante Bacche si devono assumere al giorno? La posologia più adatta è di circa 100 di media grandezza, in ogni cucchiaio ce ne stanno circa 50.

Quali sono le controindicazioni all’uso delle bacche di Goji?

Assolutamente nessuna. Questi frutti rossi in genere sono ben tollerati. In via precauzionale, poiché non ci sono abbastanza studi in merito, è bene sentire il medico durante la gravidanza e l’allattamento, così anche per i bambini al di sotto dei 3 anni.

Dove comprare le bacche?

Ormai sono vendute in tutti i supermercati. Online sono disponibili diversi e-commerce di farmacie che li vendono. Per esempio, a questo link puoi trovarne di diversi tipi e, grazie al comparatore di prezzi, fare un confronto coi diversi prezzi disponibili online.

Fate una scorpacciata al giorno di bacche pensando che, se i Tibetani sono tra le popolazioni più longeve del mondo, ci sarà pur un motivo!

Bibliografia:

  • Informazioni acquisite nel tempo dall’autore del presente articolo
  • Healing Foods, Neal’s yard Remedies
  • Goji Il frutto di Lungavita, Salugea