12 Consigli per un’abbronzatura felice e perfetta: come abbronzarsi senza scottarsi

Abbronzatura felice è sinonimo di estate! Come abbronzarsi senza scottarsi è la domanda che ci si pone ogni estate. L’estate è arrivata e con essa la voglia di sole e di mare.  Come ogni anno il rischio di incorrere nelle scottature solari è dietro l’angolo. I motivi sono diversi, si chiacchiera e non ci si fa caso, il sole non sembra così caldo sulla pelle o semplicemente per scarsa voglia, non si applica la crema solare come si dovrebbe oppure si rinnova l’applicazione poco spesso.

Come Abbronzarsi velocemente

La voglia di abbronzarsi in fretta ed il desiderio della tintarella color oliva fa scordare a molti che il sole brucia. Per affrontare al meglio il percorso di abbronzatura felice, ecco alcuni consigliLa soluzione per un’abbronzatura felice è proteggersi con la crema solare. Se vuoi sapere come abbronzarti in fretta e perfettamente segui i nostri consigli! Ricorda però che abbronzarsi in fretta non è mai un’ottima soluzione perchè l’abbronzatura non è duratura, la pelle si scotta ed invecchia prima.

Ecco 12 consigli per un’abbronzatura felice e perfetta

  1. Stendete la crema prima di andare al mare o appena arrivate.
  2. Spalmatela anche sotto il costume: spesso si pensa che il sole non arrivi e che il costume ci protegga ma non è così!
  3. Proteggete le labbra, la pelle appena sotto i bordi del costume, i piedi, le dita dei piedi e le piante.
  4. Se il cielo è nuvoloso applicate comunque la crema, le nuvole non proteggono dai raggi UV.
  5. Se fate il bagno o sudate riapplicate la crema, non abbiate paura di abbondare con la crema solare.
  6. Applicate la crema diverse volte durante l’esposizione e non una sola volta come spesso accade.
  7. Anche se state sotto l’ombrellone non siete al sicuro, il sole penetra anche attraverso l’obrellone ( a meno che non abbiate un ombrellone con protezione raggi uv )
  8. Se avete il solare aperto dall’anno precedente o peggio, scaduto, buttatelo! Acquistatene uno nuovo ogni anno e pensate piuttosto che comunque i soldi li spendereste lo stesso in caso di scottature o eritemi.
  9. Proteggete gli occhi, e se rimanete tutto il giorno (da evitare le ore calde) portate un cappellino.
  10. Idratate spesso la vostra pelle anche con uno spruzzino.
  11. Bevete molta acqua per evitare la disidratazione.
  12. Mangiate molta verdura e frutta coloratasoprattutto quella arancione o rossa (il licopene protegge dai danni dovuti ai raggi UV)

Seguendo questi semplici consigli vi abbronzerete comunque e la vostra pelle, idratata e colorata vi ringrazierà!

Ricordate che purtroppo l’abbronzatura è un processo lento, non si acquista in un paio di esposizioni lunghe, peggio nelle ore più calde, ci vogliono dalle tre alle quattro settimane!

Bambini e neonati al sole: qualche dritta!

mother and daughter applying sunscreenIl sole fa bene ai bambini, stimola la produzione di vitamina D, ottima per le ossa, ma la loro pelle è meno spessa e delicata quindi va protetta con maggiore attenzione. Per loro bisogna di usare una crema con schermo 50+ da rinnovare ogni ora e dopo ogni bagno. Nessuna crema è in grado di proteggere completamente dai raggi UV e non esiste una crema a schermo totale. La soluzione è di evitare di portarli al mare nelle ore più calde (dalle 11 alle 16).