compra online alga rossa e agar agar al miglior prezzo

Alga corallina rossa proprietà e benefici per osteoporosi artrite ed invecchiamento

Un’alga corallina è un’alga rossa con un corpo o tallo calcificato, di consistenza dura che vanta un sacco di proprietà.
Dette anche “alghe pietrificate”, le alghe coralline appartengono ad una grande famiglia, le Corallinacee.

Come si formano e dove vivono le alghe rosse coralline?

Le alghe rosse coralline sono caratterizzate da uno sviluppo lento che si manifesta con la
deposizione di carbonato di calcio nelle pareti cellulari.
La loro tipica struttura è data dal fatto che l’alga inizia a formarsi dopo la germinazione di
una cellula riproduttiva chiamata spora. A seguito della germinazione della spora, la
piccola alga inizia a crescere su una roccia formando dapprima uno strato che ricopre la
roccia stessa, chiamato ipotallo che può essere formato da uno o più strati di cellule.

Successivamente, a partire dall’ipotallo, si innalzano verticalmente gli strati del peritallo.
Se le condizioni ambientali sono favorevoli alla crescita delle alghe rosse coralline, si
formano dei fondali molto caratteristici. Essi sono costituiti da cospicui accumuli di alghe
rosse calcaree, ramificate, non articolate e libere sul fondo. L’accumulo di talli vivi e morti
può formare un deposito chiamato maërl o letto di rodoliti. Il termine rodolite significa
“pietra formata da Rodoficee o alghe rosse calcaree”.

L’alga rossa la troviamo nel mare

Grazie alla loro struttura, le alghe rosse coralline possono vivere negli ambienti più
disparati, colonizzando substrati anche molto diversi: vivendo incrostanti su fondi duri,
sulle conchiglie oppure in forme erette, articolate o libere e staccate dal substrato.
Possono, persino, penetrarsi tra di loro in modo parziale.

Le specie più comuni delle alghe rosse coralline

Le specie più comuni e più interessanti da osservare sono due: il Phymatolithon calcareum
(o alga rossa Lithothamnion calcareum) e l’alga rossa Lithothamnion corallioides.

Alga rossa Phymatolithon calcareum

compra alga rossa al miglior prezzoL’alga rossa Phymatolithon calcareum ha un tallo variabile, da incrostante a irregolarmente
ramificato, talvolta inglobante il substrato. Il tallo ha un margine striato e un bordo lobato.
Le sue dimensioni arrivano fino a 6 centimetri di diametro.
Il suo colore va dal rosa-grigio al violaceo, su campione fresco (vivo) mentre su campione
secco (morto), il colore va dal bianco al grigio.
La differenza di colorazione tra il campione vivo e il morto è legata alla perdita dei
pigmenti, propri della specie, con la morte dell’alga. Il Phymatolithon calcareum vive su
fondi sabbiosi e fangosi, in presenza di correnti e ad una profondità compresa tra i 20
metri e i 140 metri al massimo. Questa specie è presente nel mare di Alboran (Spagna e
Marocco), nel Mediterraneo occidentale (Algeria, Tunisia, Francia e Italia), in Croazia,
Malta, Grecia, Libia, Israele. In Italia è presente nel Mare Adriatico e nel Tirreno centrale
e meridionale.

Alga rossa Lithothamnion corallioides

trova ora la migliore offerta di prezzo per alga rossaL’alga rossa Lithothamnion corallioides ha un tallo da incrostante a ramificato. Si presenta
comunemente in forma di rametti liberi o come noduli inglobanti il substrato. Il tallo ha un
margine uniforme e un bordo appena lobato. Le sue dimensioni arrivano fino a 5 centimetri
di diametro. Il suo colore è rosa vivo, su campione fresco e dal bianco al grigio scuro su
campione secco. Vive sui fondali sabbiosi o fangosi in presenza di correnti ad una
profondità compresa tra gli 80 metri e i 140 metri al massimo.

Si associa e si confonde con i talli di Phymatolithon calcareum. Il Lithothamion corallioides
è presente nel Mediterraneo occidentale (Spagna, Francia, Italia), nel Mediterraneo
orientale (Malta, Tunisia, Libia e Grecia). In Italia è presente nel mare Adriatico.

 I costituenti e gli utilizzi del Maërl

I depositi di Maërl sono costituiti dall’80% di carbonato di calcio, dal 10-12% di carbonato
di magnesio. Il calcio contenuto varia dal 25.5% al 33.3% e il contenuto di magnesio varia
dall’ 1.7% al 3.3%.
Il materiale algale ripulito dalle varie impurità e filtrato viene impiegato nei prodotti
farmaceutici e cosmetici.

L’equilibrio acido-basico del nostro organismo

La salute è un equilibrio precario a cui contribuisce il bilanciamento fra acidi e basi
presenti nel nostro corpo. Nella nostra società, tutto converge in un’acidificazione
dell’organismo. Questo scompenso obbliga il nostro corpo ad intaccare le sue riserve di
basi minerali per contrastare l’aggressione degli acidi, per cui siamo vittime di una
demineralizzazione generale.
Queste perdite di minerali rendono fragili la gran parte degli organi, provocando dei
problemi di osteoporosi e di affezioni reumatiche.

Il Lithothamnion calcareum nella cura dell’osteoporosi e delle affezioni reumatiche

Il Lithothamnion calcareum ha un pH di circa 9.5, questo ci dice che l’alga è in grado di
alcalinizzare il nostro organismo, remineralizzandolo. La presenza di calcio (351.50 µg/g) e
silicio (504 µg/g) in forma direttamente disponibile per la nostra fisiologia, lo rende
particolarmente indicato nella prevenzione e nel trattamento dell’osteoporosi. Alcuni studi
evidenziano la capacità di preservare la struttura ossea, inibendo la decalcificazione.
Ancora altri studi hanno mostrato la capacità di ridurre lo stato infiammatorio, attenuando
dolore e rigidità causate dalle osteoartriti.

Efficacia del Lithothamnion calcareum nella prevenzione e cura di diverse patologie

Il fabbisogno di silicio aumenta con l’età, inoltre il silicio che introduciamo attraverso i cibi
che lo contengono come i cereali integrali, la buccia della frutta e la verdura, non sono di
consumo corrente. Alla diminuzione del silicio nel tessuto connettivo sono correlati segni
visibili dell’invecchiamento cutaneo. La sintesi del collagene è dipendente dal silicio e dalla
vitamina C. Una carenza di vitamina C, nel nostro organismo, renderebbe la pelle meno
elastica, predisponendola ad una maggiore formazione di rughe e macchie cutanee.

Il Lithothamnion calcareum stimola la sintesi di collagene, migliora la tonicità e l’elasticità
della pelle ed è indicato per prevenire i danni da invecchiamento precoce.

Leggi anche: le combinazioni alimentari

Proprietà dell’alga rossa sulla memoria

Quest’alga aiuta a contrastare l’atonia cerebrale, la perdita di concentrazione e di memoria.
Il silicio organico ha un importante ruolo di controllo nei confronti degli effetti tossici
dell’alluminio e protegge dal morbo di Alzheimer. È stato osservato che il silicio,
attraverso il suo legame con l’alluminio, ne impedisce l’assorbimento nel tratto
gastrointestinale prevenendone in tal modo la tossicità.
Questa specie algale è altresì interessante per far fronte ai funghi del germe della Candida
che si sviluppa in un ambiente acido.

Proprietà delle alghe rosse come antitumorali

Studi recenti, in vivo e in vitro, hanno dimostrato una riduzione dal 31% al 3%
nell’incidenza della formazione di polipi al colon, a conferma di un’azione antitumorale,
attraverso l’introduzione di prodotti multi-minerali derivanti dalle alghe rosse coralline (in
particolare del Lithothamnion calcareum) come supplemento ad una dieta ricca in grassi.

Dott.ssa Ilenia Di Pasquale

Riferimenti:

E.L.Iorio (2015) – La modulazione fisiologica dell’ossigeno on demand. L’ultima sfida della nutriaceutica. Basi
scientifiche ed esperienze cliniche. Ed. edra, pp. 134.
M.N.Aslam, I.Bergin et.al (2012) – A multi-mineral natural product from red marine algae reduces colon polyp
formation in C57BL/6 mice – Nutr Cancer, 64 (7): 1020-1028.

M.N.Aslam, J.M.Kreider et.al (2010) – A Mineral-Rich Exctrat from the Red Marine Algae Lithothamnion calcareum
preserves bone structure and function in female mice on a Western-Style Diet – Calcif Tissue Int., 86(4): 313-324.

Siti internet consultati:

www.algaebase.org
www.biologiamarina.org
www.seaweed.ie
www.units.it
www.natural1.it
www.marlin.ac.uk