Tachipirina e Aspirina quale scegliere prezzo e dosaggio

Quando si pensa alla tachipirina e all’aspirina, le domande nascono spontanee e sono sempre le stesse: qual’è la differenza aspirina tachipirina? Quando prendere la tachipirina? La Tachipirina è un antinfiammatorio?

Per il raffreddore cosa è meglio, la tachipirina o l’aspirina? Aspirina e tachipirina, si possono prendere insieme? Per la febbre, è meglio la tachipirina o l’aspirina? Per mal di testa è meglio la tachipirina o l’aspirina? Sono fabico, posso prendere Tachipirina e l’Aspirina? Poichè nell’armadio dei medicinali domestico sono presenti entrambe bisogna capire chi e perché dovrebbe scegliere un farmaco o l’altro.

Cosa è il Paracetamolo?

Il paracetamolo o acetaminofene è un derivato para-aminofenolico meglio conosciuto come Tachipirina o Efferalgan. Esso è un farmaco antipiretico (riduce la temperatura corporea e quindi la febbre) ed analgesico (allevia il dolore). Queste sue azioni sono dovute alla capacità del paracetamolo di inibire i prostanoidi, cioè sostanze che a livello del sistema nervoso centrale (snc) causano il dolore.

Qual’è l’azione terapeutica del Paracetamolo?

IL Paracetamolo ha attività analgesico-antipiretica paragonabile a quella dell’acido acetil salicilico o Aspirina col vantaggio che questa molecola può essere somministrata sia ai grandi che ai bambini ma soprattutto a coloro con pregressa ulcera gastrica o in caso di gastrite poiché il paracetamolo non ha l’azione gastrolesiva tipica invece degli altri comuni fans (farmaci antinfiammatori non steroidei). L’azione antipiretica del paracetamolo in un adulto si ha con un dosaggio pari a 500 mg ogni 6-8 ore mentre per l’azione antinfiammatoria la dose raddoppia in genere a 1000 mg ogni 8 ore.

Che cosa vuol dire farmaci antinfiammatori non steroidei? 

E’ una definizione strettamente legata alla chimica della molecola che li differisce dagli steroidi e cioè da molecole steroidiche o cortisoniche (gli steroidi sono costituiti da quattro anelli fusi).

Qual’è l’azione terapeutica dell’Aspirina?

L’aspirina è un antiaggregante piastrinico ed ha la capacità di fluidificare il sangue.

Qual’è il meccanismo d’azione dell’Aspirina?

L’aspirina e gli altri fans bloccano la sintesi di particolari prostaglandine in particolare le PGE2 e le PGI2 responsabili della secrezione gastrica, esse inibiscono la secrezione acida e stimolano la produzione di bicarbonato che tampona l’acidità e di muco.

L’aspirina e gli altri fans sono assorbiti a livello gastrico causando un’azione tossica diretta dove, a causa del pH acido, si accumulano nelle cellule della mucosa favorendo la retro diffusione degli ioni idrogeno dal lume gastrico.

Qual’è il dosaggio ottimale dell’Aspirina?

In genere, il dosaggio ottimale è di 400-500 mg , ripetendo la dose ad intervalli di 4-8 ore, se necessario, fino a 3-4 volte al giorno sempre a stomaco pieno.

Quindi cosa scegliere tra Tachipirina ed Aspirina?

Il paracetamolo o Tachipirina non può accumularsi a livello gastrico e non è gastro lesivo, non fa male allo stomaco mentre l’aspirina si. Non solo, il Paracetamolo può essere assunto anche dai pazienti con problemi legati alla coagulazione del sangue.

I comuni dosaggi impiegati non consentono di inibire la sintesi delle prostaglandine nei tessuti periferici per cui esso non ha tossicità gastrica. Il paracetamolo inoltre non ha effetti rilevanti sull’emostasi, mentre l’aspirina ed altri FANS causano una aumentata tendenza al sanguinamento. Non ha effetto sulla funzionalità renale e sulla pressione sanguigna, che costituiscono altri possibili “bersagli” degli effetti collaterali dei FANS.

Qual’è il dosaggio ottimale della Tachipirina?

Il dosaggio della Tachipirina dipende dal peso corporeo. Per i bambini fino a 12 anni sono indicati le supposte e lo sciroppo. Il dosaggio per queste forme farmaceutiche è visibile sulla confezione. Il dosaggio raccomandato della Tachipirina o Paracetamolo in compressecompresseLe compresse sono preparazioni solide destinate alla sommini... Leggi ed in bustine, è di 500 mg ogni 6/8 ore per un effetto antipiretico negli adulti. In caso di dolori severi ed osteoarticolari, il dosaggio della Tachipirina consigliato è di 1000 mg tre volte al giorno. La tachipirina da 1000 può essere prescritta solo dal medico. L’effetto del paracetamolo ha una durata di 4/6 ore, con inizio dell’azione analgesica ed antipiretica entro circa 30 minuti dopo l’assunzione.

Effetti collaterali della Tachipirina

Alle dosi terapeutiche consigliate e riportate nel foglietto illustrativo, il paracetamolo non presenta significativi effetti collaterali. In caso di fortissimo sovra dosaggio, il più grave effetto collaterale è la necrosi epatica.

Tachipirina e Aspirina per i Fabici, si o no?

No, o meglio evitate di assumerlo a meno che non sia il medico a consigliarvelo. Anche se le linee guida riportano un basso rischio alle minime dosi consigliate, è meglio evitare di assumerli. Ci sono altri farmaci altrettanto validi per dolori e febbre come, ad esempio, l’Ibuprofene.

Leggi anche: Farmaci e favismo

Cosa fa il medico in caso di sovra dosaggio da Paracetamolo?

Somministra  N-acetilcisteina, o Fluimucil, entro 12 ore dall’intossicazione. Questa agisce come antidoto al paracetamolo. Come? Ripristina il glutatione ridotto favorendone la sintesi epatica. In caso di sovra dosaggio tutto il glutatione prodotto dal fegato viene ridotto in fase di intossicazione.

Leggi anche: Avvelenamento del cane e del gatto da aspirina e tachipirina o paracetamolo

Compresse e supposte di Tachipirina, qual’è il dosaggio corretto?

Perché il dosaggio per adulti della Tachipirina  è di 500 mg in compresse e di 1000 mg per le supposte? Particolare attenzione riguarda la via di somministrazione rettale. Laddove l’azione antipiretica con le compresse negli adulti si abbia 500 mg, per le supposte sale a 1000 mg. 

L’assorbimento intestinale è errantico, ovvero l’intestino consente di assorbire una quantità minore ed imprecisa di farmaco rispetto alle compresse. Per saperne di più puoi consultare i foglietti illustrativi di Aspirina, Tachipirina, Paracetamolo e Acido acetilsalicilico o visitare i siti di Aspirina e Tachipirina.

Tachipirina e Aspirina si possono vendere e comprare online! Scopri dove costano meno ed il prezzo migliore

Scopri e confronta le farmacie e parafarmacie che vendono Tachipirina ed Aspirina col prezzo più basso, ricorda di comprare i farmaci online solo negli ecommerce che espongono il bollino con l’autorizzazione ministeriale alla vendita online.

Leggi anche: Le sei migliori farmacie sicure e affidabili scelte da prezzifarmaco