Farmaci e favismo

Il Favismo è causa di molti ricoveri ospedalieri ogni anno. Le fave piacciono a molti ma non tutti possono mangiarle. La domanda più frequente è : “Sono fabico, quali farmaci devo evitare?” . Per rispondere in maniera esaustiva è stato stilato un elenco di principi attivi dei farmaci in commercio “responsabili o possibili responsabili” di causare anemia emolitica. I dati riportati in questa pagina mostrano i risultati stabiliti da una valutazione condotta da un gruppo di lavoro Francese costituito ad hoc su “Farmaci e G6PD carenza” dell’Agence francaise de securite sanitaire des produits de sante (Afssaps), le raccomandazioni sono state oggetto di presentazione alla “Commission d’Autorisation de Mise sur le Marché”. Per ciascun principio attivo, il livello di rischio associato suggerisce la condotta da seguire in caso di utilizzo del farmaco compreso tra i cinque gruppi che seguono. Nell’elenco riportato, i farmaci sono elencati per principio attivo, per visualizzare i foglietti illustrativi e sapere quali specialità contengono questi principi attivi, copiare il nome nella barra in alto a sinistra del presente articolo “cerca il tuo prodotto” e cliccate sulla lente azzurra per avviare la ricerca.

Favismo Farmaci Controindicati e da evitare:

  • Acido nalidissico
  • nitrofurantoina
  • metamizolo sodico
  • rasburicase
  • sulfadiazina (via orale)
  • sulfametossazolo (via orale e parenterale)
  • sulfasalazina
  • trimetoprim (via orale e parenterale)

Favismo Farmaci Sconsigliati

(eccetto particolari situazioni) a causa dell’osservazione di casi di emolisi acuta:

  • Ciprofloxacina (via orale e parenterale)
  • clorochina
  • dimercaprolo
  • fitomenadione (vitamina K1)
  • glibenclamide
  • levofloxacina (via orale e parenterale)
  • norfloxacina (via orale)
  • spiramicina (via orale e parenterale)
  • sulfadiazina (via locale)

Favismo Farmaci Sconsigliati

(eccetto particolari situazioni ) a causa dell’appartenenza ad una classe farmacologica a rischio, o a causa di un rischio potenziale di emolisi:

 

  • Acido pipemidico
  • chinina
  • enoxacina
  • fenazone (via auricolare)
  • gliclazide
  • glimepiride
  • glipizide
  • idrossiclorochina
  • lomefloxacin
    a
  • moxifloxacina
  • ofloxacina (via orale e parenterale)
  • pefloxacina (via orale e parenterale)
  • prilocaina
  • sulfacetamide

Favismo Farmaci Sconsigliati a dosi elevate:

  • acido acetilsalicilico (Aspirina)
  • acido ascorbico (vitamina C)
  • paracetamolo (tachipirina)

Possibile utilizzo dopo l’analisi dei dati disponibili ( letteratura e farmacovigilanza); per queste sostanze attive diverse liste disponibili su internet (centri regionali di farmacovigilanza, associazione vigifavisme) menzionavano una precauzione d’uso o una controindicazione. Dalla valutazione di queste sostanze è emerso che non esiste un rischio identificativo di emolisi nei soggetti G6PD carenti:

  • Blu di Metilene (via topica)
  • bupivacaina
  • chinidina
  • ciprofloxacina (via oftalmica e auricolare)
  • cloramfenicolo (via oftalmica)
  • colchicina
  • dietilamina
  • diidrochinidina
  • dimenidrinato
  • doxorubicina
  • fenazone (via auricolare)
  • fenilbutazone
  • fenitoina
  • glicole proprilenico
  • isoniazide (via orale e parenterale)
  • levodopa
  • meflochina
  • monossido di azoto
  • nitroprussiato
  • norfloxacina (via oftalmica)
  • ofloxacina (via oftalmica ed auricolare)
  • pirimetamina
  • proguanile
  • streptomicina
  • tiamfenicolo
  • triesilfenidile

farmaci e favismo

 

Per approfondimenti:

Scarica l’opuscolo informativo da tenere sempre a portata di mano:

Farmaci da evitare secondo l’ ISS

 

 

 

 

Guarda anche il video della dottoressa di prezzifarmaco:

Alcune domande conseguenti sono:

1) Posso prendere il Brufen e quindi l’Ibuprofene se sono Fabico?

Ma certo, nel foglietto illustrativo non è evidenziata alcuna controindicazione all’assunzione di Ibuprofene nei soggetti con carenza di 6GPD, così come non è presente negli elenchi allegati; il consiglio è quello di attenersi sempre alla dose minima consigliata.

2) Posso prendere la Tachipirina (paracetamolo) o Aspirina (acido acetilsalicilico) se sono fabico?

Le tabelle allegate riportano un basso rischio alle minime dosi consigliate. Per il Paracetamolo la dose massima giornaliera è di 1 grammo per 4 volte al giorno per gli adulti e di 60mg/kg di peso per i bambini. (La tachipirina da 1000 mg richiede la ricettaLa ricetta è l'autorizzazione del medico, in forma scritta... Leggi medica per essere dispensata). Per l’acido acetilsalicilico invece la dose massima è quella riportata nel foglietto illustrativo. Essa cambia a seconda del dosaggio del principio attivo nella specialità medicinale. In alcune specialità come Vivin C e Aspirina C che contengono vitamina C ed acido acetilsalicilico insieme è bene prestare attenzione poiché gli effetti si sommano nel senso che è difficile controllare la dose massima giornaliera di una e dell’altra. Perciò io direi di evitarli in ogni caso a scopo precauzionale poiché ci sono altri farmaci altrettanto validi per dolori e febbre.

Ricordiamo che per molti di questi farmaci è richiesta la ricetta medica. I dati riportati sono stati elaborati grazie ad opuscoli informativi di gruppi di ricerca nel settore. Per saperne di più ed approfondire l’argomento vi esortiamo vivamente a consultare questi e-book allegati.

Leggi anche: Cosa è il Favismo

Commenti e Citazioni sull'articolo

    • Gentile Alessandra, Qualidofta è un collirio a base di brimonidina. Non risultano controindicazioni nell’assunzione di tale principio attivo nei pazienti fabici. Inoltre, essendo un collirio, la quantità di farmaco che assume è molto bassa ed ha azione prevalentemente locale. La ringrazio per averci scritto e buona giornata.

  • Una semplice lista con 4 farmaci..che possono usare i fabici??????!!!!!!!!!!!! Mal di gola, raffreddore… Febbre??? Cosa usare? Non una lista di farmaci da evitare. Cosa usare??

    • Gentile Franco, la lista dei farmaci che possono usare i Fabici è molto lunga. Per praticità è stato stilato un elenco dei farmaci a cui prestare attenzione in caso di favismo. Per il mal di gola nei fabici, ad esempio, può essere usato l’ibuprofene o moment, il ketoprofene o l’oki e così via. Per la febbre andrà bene l’ibuprofene, meglio se da 400 mg o il momenact. Si possono usare tutti quei farmaci antinfiammatori che non sono riportati in questo elenco o nell’opuscolo allegato al presente articolo.

  • Dott.ssa ho il p.m. sono fabico prendo l anticoaugulante vorrei sapere per la febbre mal di gola cosa posso prendere? Visto che il medico mi ha sempre dato la tachipirina e leggo che dovrei evitarla!!!!

    • Gentile Francesco, la tachipirina in genere è ben tollerata dai fabici alle dosi terapeutiche. In condizioni normali chi non è fabico ha a disposizione un’ampia scelta di farmaci da assumere. Nel suo caso specifico, assumendo l’anticoagulante si riduce di molto la lista dei farmaci che può assumere. Per cui segua comunque i consigli del suo medico e non ne faccia abuso. Grazie per averci scritto e buona giornata

    • Gentile Francesco, la tachipirina è sconsigliata a dosi elevate nei soggetti fabici. Lei però assume anticoagulanti e la tachipirina ha il vantaggio di non creare problemi nei soggetti che assumono l’anticoagulante. A volte bisogna anche considerare il rapporto rischio/beneficio che si ha dall’assunzione o meno di alcuni farmaci. Io le consiglio comunque di mantenere basso il dosaggio di assunzione e di prenderla solo quando proprio non può farne a meno. Inoltre lei è sempre sotto controllo medico per il suo problema. Le consiglio inoltre di seguire le indicazioni del suo medico che conosce la sua storia clinica e che sa consigliarle meglio di ogni altro cosa assumere. Grazie per averci scritto e buona giornata

    • Salve Paolo, actigrip compresse contiene pseudoefedrina, triprolidina e 300 mg di paracetamolo. Il paracetamolo è tra i farmaci da evitare di assumere a dosi elevate nei soggetti fabici. Per questo le dico che una compressa di certo non le causerà anemia emolitica ma presti attenzione. A mio avviso sarebbe meglio qualcosa a base di ibuprofene se vuole stare tranquillo. Ad esempio Nurofen influenza e raffreddore che ha circa la stessa azione dell’actigrip. Grazie per averci scritto, buona giornata!

  • Mi interessa molto,io ho due figli e tutti e due sono favici,e sono sempre molto preoccupata nel dargli medicine,mi farebbe stare piu tranquilla di qualcuno che sa molto di piu su questo favismo.grazie spero che qualcuno mi risponde

    • Katia, nell’articolo c’è un link ad un opuscolo in cui sono riportati i principi attivi da evitare nei soggetti fabici. Se ha qualche dubbio può consultare quello,scriverci o chiedere al pediatra. Grazie per averci scritto!

  • Vorrei sapere se questi medicinali li possono prendere i miei due figli cn favismo grazie,PEDIAVIT SCIROPPO CARBOCISTEINA EG,REUFLOR,x aeresol prontinal grazie

    • Gentile Katia, Pediavit, Carbocisteina, Reuflor e Prontinal sono prodotti che non sono presenti nella lista dei farmaci da evitare nei soggetti fabici. Per cui non si preoccupi, li possono assumere tranquillamente. Grazie e buona giornata.

    • Gentile Giulia, il clavulin contiene amoxicillina ed acido clavulanico che sono gli stessi principi attivi dell’augmentin. Questi due farmaci non sono presenti nell’elenco dei farmaci da evitare nei soggetti fabici. Per cui direi che è possibile usarlo senza particolari problemi. Grazie per averci scritto e buona giornata

    • Buongiorno Vincenzo, viscoflu flaconcini contiene acetilcisteina, cloruro di sodio e acqua per preparazioni iniettabili. L’acetilcisteina non si trova nell’elenco dei farmaci da evitare per i fabici, per cui direi che non sono rilevabili problemi legati alla sua assunzione. Grazie per averci scritto e buona giornata!

    • Gentile Ludovica, Buscofenact contiene 400 mg di ibuprofene. L’ibuprofene non appare nella lista dei farmaci da evitare in caso di favismo. Per cui lo puoi prendere tranquillamente. L’unico consiglio che ti do è di prenderlo a stomaco pieno poiché, essendo un antinfiammatorio appartenente alla classe dei Fans, può essere gastrolesivo e causare bruciore allo stomaco, ma forse lo sai già. Grazie per avermi scritto e buona giornata.

  • Buongiorno, posso prendere il Laos il antinfiammatorio e antireumatico 220mg compresse essendo fabico per un’infiammazione dei linfonodi inguinali derivata da sforzo sportivo??

    • Buongiorno Federico, il lasonil antinfiammatorio e antireumatico contiene naprossene sodico. Il Naprossene non si trova nella lista dei farmaci da evitare nei fabici. Essendo il naprossene come l’ibuprofene un farmaco appartenente alla classe dei fans (farmaci antinfiammatori non steroidei), consiglio l’assunzione a stomaco pieno per possibile gastrolesività. Grazie per averci scritto e Buona giornata!

    • Buonasera Mercello, il muscoril, farmaco a base di tiocolchicoside non si trova nella lista dei farmaci da evitare per chi è fabico. Per cui lo puoi assumere tranquillamente. Grazie per averci scritto e buona serata 🙂

    • Buongiorno Laura, ogni bustina di Tachifludec contiene 600mg di paracetamolo e 40mg di acido ascorbico o vitamina C.
      In teoria assumendone due bustine al giorno sei ben lontana dalla dose che, come riportato nella tabella dei medicinali scosigliati
      ai fabici che puoi trovare allegata e scaricabile in questo articolo, può causare anemia emolitica. Tuttavia sono entrambi farmaci sconsigliati e viene difficile capire cosa possono causare in concomitanza una volta assunti. Per cui il mio consiglio è di non assumere il tachifludec. Preferisci altri farmaci come ad esempio il nurofen influenza e raffreddore a base di ibuprofene che contiene sia l’antinfiammatorio che il decongestionante nasale e che i fabici possono assumere tranquillamente o comunque qualcosa di simile. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

    • Buongiorno Carlo, il nimesulide non è presente nella lista dei farmaci da evitare in caso di favismo per cui lo può prendere. Grazie per averci scritto e buona giornata.

        • Buonasera Valentina. Si certo, le sostanze contenute nel Movicol possono essere assunte dai fabici. Non si trovano nell’elenco dei farmaci da evitare per cui stia tranquilla e li assuma serenamente ?
          Lo stesso vale per il Clismalax, le sostanze contenute non sono controindicate. Inoltre il clistere è assorbito poco o niente a livello intestinale. Grazie per avermi scritto e buona serata.

    • Gentile Gabriella,
      il Ciproxin è un farmaco sconsigliato nei fabici.
      Viene riportata la dicitura “eccetto particolari situazioni”.
      Non sono a conoscenza di quali siano queste particolari situazioni, è il medico
      a valutarle.
      Per cui sarebbe meglio non assumerlo a meno che non sia il medico a prescriverlo a sua figlia,
      unico modo per poterlo assumere ed avere.

      La ringrazio per avermi scritto e le auguro buona giornata. 🙂

        • Gentile Mattia, l’enterogermina è un farmaco a base di fermenti lattici e può essere assunto anche dai fabici. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

  • Gentilissima dott.ssa due anni e mezzo fa mi sono ammalata di vasculite che ha colpito sia i reni che i polmoni ed essendo fabica ho sempre la preoccupazione dei farmaci. Dopo varie terapie con ENDOXAN e CORTISONE mi è stato prescritto il MYFENAX che non tolleravo ed è stato sostituito da EZATIOPRINA, che fa parte dei farmici a basso rischio per il favismo. Poichè ieri mi è stata aumentata la dose (2 cp 3 volte a settimana ed 1 cp gli altri giorni) volevo sapere se rischio di avere una crisi emolitica e se esiste un immunosopressore che va bene per i fabici. Ho ancora gli ANCA positivi e i globuli bianchi alti. In attesa di una sua risposta, La ringrazio e saluto cordialmente.

    • Gentile Gianna,
      alcuni farmaci hanno un rischio basso di scatenare emolisi. Tuttavia, i medici, dopo averne valutato il fattore rischio-beneficio, possono decidere di prescrivere lo stesso quei farmaci tenendo sotto controllo il paziente. Esattamente come è successo a lei. Le consiglio di fidarsi dei suoi medici e stia tranquilla e, se dovesse accorgersi che qualche cosa non va, vada subito dal medico. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

    • Salve dottoressa.Io sono fabico e ultimamente avevo bisogno di un antinfiammatorio per un infiammazione al coccige ma per paura non ho preso nessun antinfiammatorio perche leggevo au internet che non potevo prenderne e perche ho chiesto ad ogni medico che conosco e tutti mi hanno sconsigliato di prenderne.
      Poi volevo chiederLe se posso prendere La L-Carnitina tertrata , che mi serve per la palestra.
      E un ultima cosa : ogni tanto assumo delle proteine in polvere ke contengono ARGININA 1,85g su 100g di prodotto, ma chiedendo ad un nutrizionista mi ha detto che a quantita’ cosi basse posso assumerlo, Lei cosa ne pensa?
      La ringrazio per la disponibilita’ , nemmeno immagina quanto cerco qualcuno di competente.

      • Buongiorno Luca. In realtà potresti assumere diversi tipi di antinfiammatori come ad esempio Ibuprofene, Ketoprofene e Naprossene. Attenzione all’aspirina che non dev’essere assunta, alla tachipirina a dosi elevate. Questi antinfiammatori non sono riportati nell’elenco dei farmaci che possono causare emolisi e quindi non risultano controindicati nei fabici. Per quanto riguarda le proteine che assumi per la palestra, non conosciamo controindicazioni in merito all’assunzione nelle persone fabiche. Attenzione invece alla vitamina c. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

  • Buonasera Dott.ssa
    Sono un ragazzo di 22 anni e ho il favismo, tra qualche giorno mi sottoporrò ad un intervento laser agli occhi, mi hanno detto che dovrò prendere degli antidolorifici, in realtà non ne ho mai presi prima, potrebbe consigliarmi quale prendere?

    • Buonasera Lorenzo, quando verrai dimesso dall’intervento saranno i medici a prescriverti l’antinfiammatorio più adatto al tipo di dolore. In ogni caso i fabici possono assumere la maggior parte degli antinfiammatori senza obbligo di prescrizione medica come ad esempio ketoprofene, ibuprofene e naprossene, fatta accezione per l’aspirina o acido acetilsalicilico. La tachipirina può essere assunta senza abusarne e alle normali dosi terapeutiche. Grazie per avermi scritto e buona giornata. p.s. In bocca al lupo perl’intervento 🙂

    • Buongiorno Monica,
      Synflex è un farmaco a base di Naprossene sodico. Il Naprossene è un antinfiammatorio che può essere assunto dai fabici. Per cui direi di si. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

    • Buongiorno Massimiliano, grazie. Ci fa molto piacere che prezzifarmaco sia utile! Lavoriamo ogni giorno per migliorare l’esperienza dei nostri utenti! Buona giornata. 🙂 Enrica

  • Buona sera dottoressa,le chiedo gentilmente se potrei prendere il toradol essendo fabico,cordiali saluti Massimiliano

    • Buongiorno, toradol è un antidolorifico moderatamente forte a base di ketorolac sale di trometamolo. Questo farmaco non è presente nell’elenco dei farmaci da evitare nei fabici. La sua assunzione e dispensazione avviene inoltre dietro ricetta medica non ripetibile per monitorare meglio le assunzioni da parte del medico. Per cui non dovrebbe crearle problemi. Grazie per averci scritto e buona giornata!
      Enrica

  • buongiorno dottoressa vorrei sapere se l’assunzione di Exinef antinfiammatorio è dannoso per i fabici.
    la saluto cordialmente luigi

    • Buongiorno Luigi, Exinef è un antinfiammatorio a base di Etoricoxib. Questa molecola non si trova nell’elenco dei farmaci da evitare in caso di favismo. Inoltre è un farmaco che viene dispensato sotto prescrizione medica. Per questo direi che può stare abbastanza tranquillo. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

      • Drssa buona sera ho letto un articolo dive si parlava di alimenti da evitare in caso di favismo, essendo favica possono i legumi far male? Sono da evitare?

        • Buongiorno Piera, non conosco fonti scientifiche a sostegno della tesi che i legumi facciano male in caso di favismo. Nelle fave i responsabili dell’anemia emolitica sono Vicina e la Convicina che si trovano nelle fave e non negli altri legumi. In effetti non ho mai sentito ricoveri per anemia emolitica legata ad ingestione di lenticchie o piselli. Grazie per avermi scritto e buona giornata 🙂

    • Gentile Sara, le sostanze contenute nel biochetasi non sono presenti nella lista dei farmaci da evitare in caso di favismo. Perciò Biochetasi può essere assunto tranquillamente dai fabici e anche in gravidanza e allattamento. Senza abusarne, può prenderlo tranquillamente. Grazie per avermi scritto e buona giornata. 🙂

Scrivi la tua opinione, per noi è importante!

 Accetto la memorizzazione dei miei dati.

*

Accetto la memorizzazione dei miei dati.

Tags :