imodium diarrea

Imodium® a cosa serve dosaggio controindicazioni e prezzo

Cos’è Imodium®

Imodium è un medicinale a base di Loperamide cloridrato, un principio attivo appartenente alla classe degli oppioidi che ha la capacità di agire solo a livello dei recettori oppioidi dell’intestino. Il farmaco, è usato e conosciuto ampiamente da 40 anni ed è prodotto dall’azienda farmaceutica JANSSEN – CILAG S.p.A con aic (autorizzazione all’immissione in commercio) a carico della Johnson & Johnson S.p.A. Imodium è un farmaco di libera vendita, l’unico oppioide otc acquistabile senza presentazione della ricettaLa ricetta è l'autorizzazione del medico, in forma scritta... Leggi medica.

A cosa serve Imodium ®

Imodium serve a trattare serve a trattare diversi tipi di diarrea acuta o occasionale come la diarrea del viaggiatore, la diarrea da infezione virale o batterica. La loperamide serve inoltre in caso di diarrea cronica

Diarrea: cos’è, cosa provoca e quali sono i sintomi

La diarrea è una condizione di infiammazione della mucosa intestinale caratterizzata  da frequenti scariche di feci non formate con conseguenti dolori e crampi. Vediamo cosa accade al corpo quando siamo in presenza di diarrea.

In condizioni normali, i muscoli dell’intestino di contraggono e rilassano con una certa velocità. La contrazione serve a promuovere il movimento del cibo e dei liquidi attraverso l’apparato digerente. Durante questo processo l’intestino assorbe i nutrienti e l’acqua che provengono dal cibo ingerito.

Cosa succede all’intestino in caso di diarrea?

In caso di diarrea invece i muscoli si contraggono troppo velocemente, il cibo passa anch’esso troppo velocemente e l’intestino non riesce ad assorbire i liquidi e i nutrienti dal cibo. Questo causa contrazioni e rilassamento più frequenti che in condizioni normali ed aumenta la quantità di liquidi e di elettroliti che vengono persi dal corpo. Gli elettroliti sono sali di cui il corpo ha bisogno per svolgere le sue trasformazioni. Se la quantità di liquidi ed elettroliti persi è alta si può andare incontro a disidratazione con conseguenze severe per il corpo.

Quando utilizzare trattamenti per la reidratazione

In caso di diarrea, assumere una soluzione reidratante orale è una buona idea.

Le soluzioni reidratanti orali hanno il compito di sostituire i fluidi e i sali minerali persi e di prevenire la disidratazione. Per fermare la diarrea inoltre può essere utile prendere alcune capsule di Imodium nei dosaggi che vediamo sotto. E’ altre sì utile assumere dei fermenti lattici che ripristinano la flora batterica che aiuta ad incrementare le difese immunitarie e a ristabilire l’equilibrio intestinale.

Quando è importante consultare un medico

Consulta il tuo medico di base in caso di:

  • sintomi che durano per più di 48 ore;
  • in caso di febbre superiore ai 38°C;
  • se si presentano sangue o muco nelle feci.

Imodium in gravidanza e allattamento

L’assunzione di Imodium in gravidanza e allattamento è sconsigliata. Non ci sono abbastanza studi che sanciscono la sicurezza di Imodium in gravidanza. Imodium passa nel latte materno perciò è sconsigliata l’assunzione in caso di allattamento al seno.

Caratteristiche e ingredienti: come funziona?

Imodium blocca la diarrea agendo a livello dei recettori della muscolatura liscia. Questo causa una riduzione della contrazione della muscolatura, un rallentamento dell’attività propulsiva ed il rallentamento del transito intestinale. Questo riporta anche i processi di assorbimento di liquidi e cibo a livelli normali.

Composizione qualitativa: cosa contiene Imodium

Una capsula molle di imodium contiene 2 mg di loperamide cloridrato, monocaprilato di propilenglicole, propilenglicole, acqua distillata, gelatina, glicerolo 99%, FD& C blue n. 1.

Una capsula rigida di Imodium contiene 2 mg di loperamide cloridrato, lattosio, amido di mais, talco, magnesioElemento chimico e minerale importante contenuto nelle cellu... Leggi stearato; eritrosina (E 127); indigotina (E 132); ossido di ferro giallo (E 172); ossido di ferro nero (E 172); titanio diossido e gelatina.

Una compressa orosolubile di Imodium contiene: 2 mg di loperamide cloridrato, gelatina, mannitolo, aspartame, aroma menta, sodio bicarbonato

Modo d’uso e posologia: come si assume

Imodium è disponibile in tre formati: capsule rigide, capsule molli e compressecompresseLe compresse sono preparazioni solide destinate alla sommini... Leggi orosolubili. Tutte le forme vengono assunte per bocca e devono essere prese per il minor tempo possibile, per non più di due giorni consecutivi.

La dose raccomandata di Imodium varia in funzione all’età del paziente.

Adulti: si inizia il trattamento con 2 capsule insieme (4 mg) poi, se necessario, 1 capsula (2 mg) dopo ogni scarica. La dose massima assumibile è di 8 capsule al giorno corrispondenti  a 16 mg. Si deve interrompere

Bambini e adolescenti con età compresa tra i 6 e i 17 anni: si inizia il trattamento con 1 capsula (2 mg); poi 1 capsula (2 mg) dopo ogni evacuazione successiva di feci non formate . La dose massima nei bambini deve essere calcolata in base al peso corporeo ovvero (3 capsule ogni 20 Kg), ma non deve superare le 8 capsule al giorno.

Nei Bambini da 6 a 12 anni di età, imodium deve essere usato solo in caso di estrema necessità e solo sotto controllo medico.

Bisogna inoltre smettere di assumere il farmaco quando le feci tornano normali, se non si presentano più scariche e i movimenti tornano ad essere normali o in presenza di stitichezza.

Sovradosaggio

Per quanto Imodium sia un farmaco oppioide che, alle dosi normali non presenta azione a livello del sistema nervoso centrale, il sovradosaggio può portare comunque a depressione del sistema nervoso centrale. (fonte: Rossi-Cuomo-Riccardi/Farmacologia). L’antidoto in questo caso è il naloxone ma è bene evitare seguendo le istruzioni riportate nel foglietto illustrativo. I sintomi di una overdose da imodium sono:

  • nausea
  • vomito
  • sonnolenza
  • dolori addominali
  • costipazione

Avvertenze ed effetti collaterali

Imodium è generalmente ben tollerato. Tuttavia possono presentarsi alcuni effetti collaterali più o meno comuni.

Effetti collaterali comuni:

Gli effetti collaterali comuni sono:

  • costipazione
  • vertigini
  • stanchezza
  • mal di testa
  • nausea e vomito
  • bocca secca

Effetti collaterali più severi:

Gli effetti collaterali più severi sono rari e comprendono:

  • eruzione o rash cutaneo
  • problemi respiratori
  • gonfiore al viso e alle braccia
  • Ileo paralitico cioè incapacità da parte dell’intestino di eliminare le scorie. Questo accade in caso di sovradosaggio o nei bambini sotto i due anni. I sintomi da ileo paralitico sono gonfiore e dolore addominale

Interazioni tra Imodium e altri medicinali

Imodium interagisce con altri farmaci. L’interazione può portare ad un incremento degli effetti terapeutici di entrambi i farmaci. Imodium interagisce con altri farmaci che causano diarrea o stitichezza. Tra questi:

  • atropina (
  • difenidramina (antistaminico)
  • eritromicina (antibiotico)
  • fenofibrato (ipolipemizzante)
  • metoclopramide (antiemetico)
  • narcotici per il dolore come morfina, ossicodone e fentanil
  • chinidina ( farmaco usato per problemi del ritmo cardiaco)
  • saquinavir and ritonavir ( farmaci antivirali contro HIV)
  • pramlintide (farmaco usato nel diabete)
  • gemfibrozil (farmaco che diminuisce i livelli di grassi nel sangue);
  •  ketoconazolo ed itraconazolo (farmaci antifungini);
  • desmopressina (farmaco usato nel diabete di tipo 1);
  • farmaci che accelerano o rallentano la peristalsi intestinale (per es. anticolinergici);
  • principi attivi che inibiscono gli enzimi del citocromo CYP450.

Dissenten: loperamide contro la diarrea cronica

L’unico farmaco a base di loperamide che contiene 30 compresse è Dissenten o il generico loperamide hexal, dispensabile solo dietro presentazione della ricetta medica ripetibile, valida 6 mesi per un totale di 10 confezioni acquistabili con la stessa ricetta. La prescrizione di dissenten in genere avviene per trattare la diarrea causata da altri disturbi digestivi come ad esempio malattie infiammatorie intestinali.

Prezzo e offerte: quanto costa e dove si compra

Il Prezzo di Imodium capsule rigide è di € 9,46 per la confezione da 8 capsule, il prezzo di Imodium capsule molli è di €12,58 per la confezione da 12 capsule. Mentre il prezzo di imodium Compresse orosolubili è di € 11,50 per la confezione da 12 capsule. Tuttavia è possibile acquistarli online nelle migliori farmacie e para farmacie presenti su prezzifarmaco a prezzi davvero convenienti.

La food and drug administration ha condotto una campagna importante affinché venissero messe in commercio confezioni con poche capsule per evitare abusi nell’utilizzo del farmaco. Per questo tutte le confezioni di libera vendita di Imodium contengono una quantità ridotta di compresse.

Imodium foglietto illustrativo

Il foglietto illustrativo di imodium è consultabile online. Per maggiori informazioni sugli effetti indesiderati legati all’uso del farmaco, è possibile consultare il foglietto illustrativo di Imodium rilasciato dall’agenzia italiana del farmaco. Oppure, per altre informazioni, il sito internet ufficiale di Imodium.

Leggi anche:

Lenodiar adulti e pediatric per la diarrea: funziona? Proprietà e prezzo