Assorbenti Addio con la Coppetta Mestruale

La coppetta mestruale è un sistema innovativo, un’alternativa pratica, sicura ed ecologica ai classici assorbenti esterni e ai tamponi. La coppetta mestruale ha molti pregi e può essere usata da tutte le donne in età fertile grazie alla possibilità di scegliere tra due misure disponibili. Entrambe le taglie si adattano bene ad ogni donna ma la regola prevede che la misura più piccola sia adatta alle ragazze sotto i 30 anni che non abbiano avuto figli, la misura più grande invece è adatta alle donne già mamme con parto naturale.

Comoda, flessibile e morbida, la coppetta mestruale si posiziona in vagina e raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo come fanno assorbenti e tamponi. Si posiziona più in basso rispetto ai tamponi poiché sono i muscoli vaginali a tenerla ferma. Essa consente un notevole risparmio in termini  di denaro e di rispetto per l’ambiente con riduzione dei rifiuti perchè è riutilizzabile. Si adatta perfettamente al corpo, non fa sudare e non assorbe umidità ma soprattutto, poiché il sangue non rimane a contatto con la pelle, riduce il rischio di allergie e irritazioni.

Perché usare la coppetta?

  • Ti fa sentire sempre asciutta
  • Rispetta l’ambiente
  • Riduce notevolmente il rischio di irritazioni e di secchezza vaginale
  • E’ comoda e facile da usare
  • Non impedisce di svolgere le normali attività quotidiane e lo sport
  • Può essere usata senza controindicazioni sia di giorno che di notte.
  • Non genera cattivi odori

Come si usa e come si mette?

come-usare-coppetta-mestrualeAppena acquistata si immerge in un contenitore che contenga acqua a sufficienza per ricoprirla tutta e la si fa bollire per circa 5-7 minuti. Non è necessario usare alcun tipo di soluzione igienizzante. Alcuni detergenti infatti, quelli abrasivi o a base di ipoclorito (varechina) potrebbero lasciare residui potenzialmente irritanti per la pelle. La tenuta della coppetta in generale va dalle 3 alle 8 ore in base al flusso e alla misura usata. Si imparerà facilmente a capire quando svuotarla con l’utilizzo.  Dopo aver lavato bene le mani, la si può igienizzare lavandola con un sapone delicato e, dopo averla risciacquata bene, si piega e si infila come mostrato in figura.

 

Molte aziende produttrici consigliano di sterilizzarla per bollitura ad ogni inizio di ciclo e sciacquarla semplicemente ogni volta che la si svuota. Alla fine di ogni ciclo, la si lava e la si ripone nel suo sacchetto di stoffa traspirante che viene fornito in fase d’acquisto. La coppetta si infila direttamente in vagina per cui non è necessario toglierla quando bisogna mingere o evacuare poiché i canali sono separati e non vi sono scambi né con le feci né con l’ urina.

Coppetta mestruale dove comprarla?

coppetta-mestruale-coloriEssendo un accessorio ormai immancabile nel bagno di moltissime donne e date le numerose opinioni favorevoli al suo utilizzo, sempre più aziende scelgono di produrla e di commercializzarla. La si trova nelle farmacie, erboristerie e parafarmacie, per comodità la si può ordinare online e riceverla comodamente a casa propria, in questa maniera si può usufruire di un’ampia scelta di forme e colori.

Alcune aziende che producono ottime coppette sono la Smartcup di Apoteca Natura, il marchio farmaceutico di Aboca, la Mooncup, una delle prime aziende ad averla commercializzata, Farmacup, Natù e così via. E’ possibile confrontare i prezzi e scegliere quella che convince di più ricordandosi di scegliere la misura più adatta alla propria età.