Le Melanzane depurano drenano e sgonfiano

Le Melanzane sono Considerate il cibo estivo per eccellenza, sono leggere e si possono cucinare in tanti modi diversi. Alla piastra, in forno, in pentola, arrosto, sott’olio e così via. Questo ortaggio color viola scuro è leggermente amaro ma ha la capacità di drenare i liquidi in eccesso poiché contiene tanta acqua, è blandamente lassativa e depura il fegato stimolando la produzione e l’eliminazione della bile.

Proprietà e benefici della melanzana sulla salute

La melanzana contiene una grossa quantità di polifenoli antiossidanti tra cui l’acido clorogenico, l’acido caffeico e i flavonoidi, tra cui il pigmento Nasunina che protegge il cuore dallo stress ossidativo causato dai radicali liberi e ridurrebbe l’angiogenesi, cioè la formazione di nuovi vasi sanguigni. Ottima per chi soffre di crampi muscolari grazie all’alto contenuto di potassio. L’acido clorogenico svolge un’azione di controllo del rilascio di zuccheri nel sangue dopo il pasto, bilanciando così i livelli di zucchero nel sangue.

Le Melanzane fanno male, la buccia è tossica?

pianta-melanzaneLe melanzane contengono Solanina, un alcaloide tossico. Ma niente allarmismi, per poter esercitare il loro effetto tossico bisogna mangiarne una quantità pari a 2 kg al giorno con la buccia e 3-4 kg senza buccia. Il che è praticamente impossibile!  Molti ritengono inoltre che le melanzane crude siano tossiche ma questo non è vero data appunto la bassa concentrazione di solanina e l’alta concentrazione di vitamine e minerali; il rischio di intossicazione avverrebbe consumando i fiori e le foglie, molto ricche invece di solanina.

Ci sono controindicazioni nel mangiare le melanzane

Non sono note controindicazioni legate all’assunzione di melanzane, nonostante i falsi allarmismi che circolano sul web. Per l’alto contenuto di potassio chi soffre di pressione alta dovrebbe controllare l’assunzione, che non vuol dire che le debba evitare. Il consiglio è di consumarle con la buccia per il fatto che il colore viola conferisce alla stessa proprietà anti-invecchiamento.

La melanzana fa dimagrire

E’ possibile inserire le melanzane nelle diete dimagranti in quanto questo ortaggio è ricco di acqua, povero di calorie ma ricco di fibre tra cui pectina. La melanzana contiene solo 24 Kcal ogni 100 g.